Cene, feste e buffet di Natale

Novembre 22nd, 2019 Posted by Blog, Mailing, News 0 thoughts on “Cene, feste e buffet di Natale”

Tra le mille cose da fare nel periodo natalizio, tra auguri, regali e salti mortali, ci sono in verità faccende molto più divertenti: le feste augurali e le cene con amici, parenti e colleghi. Ma anche queste rischiano di diventare fastidiose se devi organizzare tutto da sola/o! Per questo ho pensato di poterti essere d’aiuto: a preparare qualcosa di buono ci penso io! Ho creato differenti tipologie di catering per buffet, aperitivi e colazioni, per tutte le tasche, con consegna in Torino (privati, uffici, palestre, centri yoga…). E poi ci sono le cene con servizio di cucina a domicilio: vengo direttamente a casa tua a cucinare e servire in tavola la tua cena di auguri, concordando il menù durante un breve sopralluogo, così tu devi solo pensare agli inviti. Qui di seguito trovi le due proposte, con i relativi costi, ma se hai dubbi e domande non esitare a scrivermi, ti posso mandare un preventivo personalizzato. Ma prima, ancora una cosa: sconto del 10% per chi prenota entro novembre! Approfittane!

menù buffet – finger food

1 menù unico a scelta per ogni evento

Hummus di barbabietola con crostini oppure hummus classico

Torta salata a scelta (zucca e porri oppure cavolo nero e mele)

Bruschette al pesto di cavolo viola e noci oppure con cime di rapa e pomodori secchi

Insalata di riso rosso con ratatouille invernale

Tortina di zucca con copertura al cioccolato oppure Pasticcera allo zenzero con frolla alla cannella

  • 3 scelte 12,00€ a persona
  • 4 scelte 14,50€ a persona
  • 5 scelte 17,00€ a persona
  • Ordine minimo 4 persone, consegna in Torino Centro inclusa, graditi ordini entro 3 giorni, pagamento anticipato (iban: IT70 Z 05034 0100 5000 000 000 082), maggiorazioni per festivi e prefestivi

Menù Cena -Personal Chef- servizio a domicilio

1 menù unico a scelta per ogni evento, con servizio di cucina a domicilio

Insalata di finocchio, barbabietola, riccioli di carote e melograno al mandarino oppure formaggio affumicato di lupini con chutney di pere, su radicchio e crostini

Terrina calda di cardi in salsa di noci oppure Flan di zucca con besciamella alla curcuma

Risotto ai funghi shiitake oppure con radicchio e topinambur

     +Gyoza (ravioli giapponesi), aggiunta

Seitan al cavolo nero e shiitake oppure Tempeh in salsa di mele e zenzero agrodolce

     +Contorno: patate per seitan / insalatina con tempeh, aggiunta

Dessert: mousse al ciocccolato con chips di cachi e arancia oppure tortina di zucca con salsa al cioccolato fondente

  • Due antipasti, primo, secondo, dessert 35,00€ a persona
  • Aggiunte: gyoza 4,00 € a porzione, contorno 2,00€ a porzione
  • Vini su richiesta
  • Ordine minimo 4 persone, servizio incluso fino a 8 coperti (servizio pulizie escluso), sopralluogo da concordare prima dell’evento, graditi ordini entro 3 giorni, pagamento anticipato (iban: IT70 Z 05034 0100 5000 000 000 082), maggiorazioni per festivi e prefestivi
  • Info e ordinazioni:
  • email: info@elenacarmilla.eu
  • tel: 347 0149 740

Sarà un anno ricco di profumi… essenziali!

Dicembre 5th, 2019 Posted by Blog, Mailing, News 0 thoughts on “Sarà un anno ricco di profumi… essenziali!”

3 appuntamenti di cucina con gli oli essenziali: un regalo goloso!

Un assaggio questo autunno ve lo abbiamo dato, ma faremo molto di più! Le possibilità di arricchire la nostra cucina con gli oli essenziali, creando nuove armonie avvolgenti che esaltano i sapori e regalano sorprese al palato, sono davvero infinite! Io e Valentina ci siamo dette: “Sarebbe bello poter scoprire assieme, col passare dei mesi, i benefici degli oli essenziali, per armonizzare il nostro spirito con il cambi di stagione e assaporare nuove ventate di gusto!”. La Natura fa maturare in ogni stagione ciò di cui abbiamo bisogno. Così abbiamo pensato di proporvi un carnet davvero conveniente: 3 workshop al prezzo di 140€ invece che 180€. Per tutti gli appassionati di cucina creativa e di benessere a 360°, è un regalo speciale: ogni serata sarà un ulteriore approfondimento sulle proprietà degli oli essenziali, con workshop di cucina e cena-degustazione.

17 gennaio: la cucina delle Essenze in Inverno 17 aprile: la cucina delle Essenze Primaverili 12 giugno: la cucina delle Essenze in Estate

Info e prenotazioni 347 0149 740

Per Natale regala un workshop di cucina!

Dicembre 2nd, 2019 Posted by Blog, Mailing, News 0 thoughts on “Per Natale regala un workshop di cucina!”

In compagnia c’è più gusto a cucinare!

Scegliere il regalo azzeccato per amiche e amici non è semplice, si rischia di cadere nel banale o di regalare oggetti superflui e inutili. A regalare un momento di condivisione e compagnia, invece, non si sbaglia mai! La mia prossima stagione di Workshop 2020 è veramente ricca, puoi scegliere di partecipare anche tu, in modo da avere un’occasone in più per stare con chi ami, oppure di dedicare una serata in assoluta libertà!

I primi 4 laboratori che ho pensato per iniziare bene il nuovo anno sono questi (ma se ne aggiungeranno altri):

La colazione del buon umore: imparare a creare una colazione che risvegli il palato in modo gustoso ma anche leggero e nutriente, in versione salata o dolce, per affrontare la giornata con più vitalità.

O bento, il baracchino: tante idee per migliorare la qualità della pausa pranzo e ottimizzarne i tempi di preparazione, in modo che l’esigenza di mangiare bene non si trasformi in un incubo. In chiave giapponese ma anche mediterranea.

Corso di pasticceria vegan base: impasti base per frolle, brisè, torte e muffin; creme, dolci al cucchiaio e farciture; corso ideale per principianti ma anche per ricevere nuovi trucchetti e variazioni.

Secondi a nessuno! Un laboratorio che risponde alla domanda: come faccio a diventare vegano senza andare in contro a carenze proteiche e senza rinunciare al gusto? Gli ostici della cucina vegan (seitan, tofu e tempeh), ma anche polpette e proteine vegetali in genere.

Date e costo

Le date corrispondono in ordine ai primi tre weekend di febbraio, marzo, aprile, e il secondo di maggio; il workshop si svolgerà di sabato o domenica, a seconda delle disponibilità dei partecipanti, per un numero minimo di 4 persone. Il costo singolo è di 40€, doppio 70€ per chi desidera regalare e partecipare allo stesso appuntamento con un’amica/o.

Location

Abbiamo 3 possibilità:

I workshop si svolgeranno presso il mio Home Restaurant, nella campagna canavese, a soli 30 minuti da Torino, in un’atmosfera intima e raccolta. Possiamo anche organizzarci per portare il corso direttamente a casa tua, sempre per un minimo di 4 persone, concordando la data in anticipo, oppure di spostarci in una delle location della mia rete in Torino a scelta (il costo dell’affitto è a parte).

Info, pagamenti e prenotazioni: 347 014 9740

Alla ricerca dell’Umami

Novembre 26th, 2019 Posted by Blog, Mailing, Primi e piatti unici 0 thoughts on “Alla ricerca dell’Umami”

Quinoa con barbabietola e radicchio al miso

Il termine umami tecnicamente definisce in giapponese il quinto gusto, dopo dolce, salato, amaro e acido. Con questi, più il piccante, si forma la tavolozza di gusti percepiti dalla nostra lingua attraverso le papille gustative, con tutte le sfumature e gli abbinamenti che ne derivano. Ma se chiedete a un giapponese di spiegarvi cos’è l’umami, la prima cosa che gli verrà in mente è il dashi, cioè il brodo al gusto di alghe (o pesce), la base della zuppa di miso e di tante preparazioni. Sono ormai personalmente convinta che dietro il termine umami si nasconda un concetto ben più complesso, un gioco di equilibri tra i 5 gusti in cui il profumo del mare è importante tanto quanto gli altri 4 (salato, dolce, amaro, acido). Le ricette giapponesi, da quelle semplicissime a quelle elaborate, non esprimono altro, in fondo, che l’arte dell’equilibrio del palato, la ricerca dell’armonia che è alla base dello zen. Il richiamo ai 5 elementi e alla natura è onnipresente.

Per due persone

180 gr di quinoa

Una barbabietola di medie dimensioni, cruda

Un radicchio lungo

2 cucchiai di Shiro Miso (pasta fermentata di soia ottenuta dalla fermentazione veloce con koji aspergillus e dal sapore meno salato del miso scuro in generale; reperibile nei negizi etnici e bio)

Olio evo

2 cm di alga kombu

Sale integrale

Salsa di soia

Zenzero in salamoia (facoltativo)

Procedimento:

Mettere l’alga kombu a mollo in un litro d’acqua per almeno un paio d’ore, meglio mezza giornata. Con questo brodo dal delicato profumo di mare, detto dashi (tolta l’alga e conservata per altre preparazioni), si otterrà la zuppa di miso e si potranno insaporire verdure stufate e altre ricette a piacere. Provare per credere!

Tostare la quinoa a fuoco medio senza l’aggiunta di olio, a parte portare a bollore 400 ml di acqua. Quando l’acqua bolle, versarla sulla quinoa, abbassare al minimo la fiamma e cuocere fino a completo assorbimento dell’acqua, con coperchio. Salare alla fine e mettere da parte.

In una padella antiaderente, scaldare dell’olio evo e rosolare leggermente la barbabietola tagliata a fette di 2-3 millimetri, quando è lucida e ha cambiato leggermente colore, aggiungere il radicchio affettato e saltare il tutto rapidamente. In una tazzina da caffè, stemperare lo shiro miso con il dashi e un goccio di salsa di soia. Distribuire barbabietole e radicchio in strato uniforme nella padella (nel frattempo il volume si sarà abbassato), e rovesciarvi sopra la quinoa allargandola bene, quindi versare omogeneamente il miso e se necessario ancora un po’ di dashi. Stufare per un paio di minuti non di più, con coperchio a fiamma bassa, in modo che il miso penetri completamente nelle verdure. Prima di servire, aggiungere a piacere qualche pezzetto di zenzero in salamoia. Mescolare e servire ancora caldo e fumante. Ai più attenti che sono arrivati a leggere fino a qui, voglio mostrare un’immagine del mio back-stage, il dietro le quinte dove scatto le foto dei miei piatti. Quasi mi vergogno un po’, visto che non è un set fotografico da blogger professionale, ma lo faccio per due motivi: primo, per chiedere consigli e scambiare idee con altre/i food-bloggers professionisti, secondo, per farvi fare due risate! Il davanzale della finestra della cucina mi regala sempre una bella luce naturale, e da qui, affacciata alla finestra sul giardino, vi saluto!

Cene, feste e buffet di Natale

Novembre 23rd, 2019 Posted by Senza categoria 0 thoughts on “Cene, feste e buffet di Natale”

Tra le mille cose da fare nel periodo natalizio, tra auguri, regali e salti mortali, ci sono in verità faccende molto più divertenti: le feste augurali e le cene con amici, parenti e colleghi. Ma anche queste rischiano di diventare fastidiose se devi organizzare tutto da sola/o! Per questo ho pensato di poterti essere d’aiuto: a preparare qualcosa di buono ci penso io! Ho creato differenti tipologie di catering per buffet, aperitivi e colazioni, per tutte le tasche, con consegna in Torino (privati, uffici, palestre, centri yoga…). E poi ci sono le cene con servizio di cucina a domicilio: vengo direttamente a casa tua a cucinare e servire in tavola la tua cena di auguri, concordando il menù durante un breve sopralluogo, così tu devi solo pensare agli inviti. Qui di seguito trovi le due proposte, con i relativi costi, ma se hai dubbi e domande non esitare a scrivermi, ti posso mandare un preventivo personalizzato. Ma prima, ancora una cosa: sconto del 10% per chi prenota entro novembre! Approfittane!

Il cibo e la cura dell’anima

Novembre 16th, 2019 Posted by Mailing 0 thoughts on “Il cibo e la cura dell’anima”

Avete mai provato la sensazione che un cibo vi aiutasse a ritrovare la pace interiore? O l’energia che pensavate di avere perso nella routine frettolosa? Non c’è bisogno di cioccolato, ma di cibi equilibrati e ricchi di gusto ed energia! Con la naturopata Lucia Sgarbossa andremo ad esplorare questo rapporto tra emozioni, mente e cibo, e sarà l’occasione per mostrarvi ricette e consigli pratici per la vostra cucina. Non aspettatevi però ricette salutiste senza sapore, al contrario: un comfort food a 360 gradi. L’evento è su stretta prenotazione, causa posti limitati, nell’accogliente salotto del Rifugio Urbano, sotto la Mole. Tel 347 0149740 vi aspettiamo!

Il cibo e la cura dell’anima

Novembre 15th, 2019 Posted by Blog, Mailing, News 0 thoughts on “Il cibo e la cura dell’anima”

Avete mai provato la sensazione che un cibo vi aiutasse a ritrovare la pace interiore? O l’energia che pensavate di avere perso nella routine frettolosa? Non c’è bisogno di cioccolato, ma di cibi equilibrati e ricchi di gusto ed energia! Con la naturopata Lucia Sgarbossa andremo ad esplorare questo rapporto tra emozioni, mente e cibo, e sarà l’occasione per mostrarvi ricette e consigli pratici per la vostra cucina. L’evento è su stretta prenotazione, causa posti limitati, nell’accogliente salotto del Rifugio Urbano, sotto la Mole. Tel 347 0149740 vi aspettiamo!

Mousse di castagne con sciroppo di barbabietola dolce e crumble di nocciole

Novembre 11th, 2019 Posted by Blog, Dessert al cucchiaio, Mailing, Ricette 0 thoughts on “Mousse di castagne con sciroppo di barbabietola dolce e crumble di nocciole”

Un dessert “da meditazione” d’autunno, come piace a me: avvolgente, ma non troppo dolce, composto da una mousse morbida e da un croccante per raccogliere lo sciroppo al cardamomo. Un pò lungo da preparare, ma di grande soddisfazione!

Per il croccante:

100 gr di fiocchi d’avena mignon

70 gr di nocciole tostate

40 gr di zucchero di canna

1 cucchiaio di olio di cocco

Procedimento

Mescolare i fiocchi d’avena con l’acqua e lasciare riposare un’oretta. Trascorso questo tempo, mescolarli con le mani in una ciotola con lo zucchero, l’olio di cocco e le nocciole tritate grossolanamente, compattando con le dita l’impasto. Su un foglio di carta antiaderente, schiacciare con le mani uno strato di impasto alto circa 3-5 mm, e metterlo nell’essiccatore a 40°C per circa 18-20 ore, fino a quando si è solidificato ed è diventato ben croccante. In alternativa, metterlo in forno al minimo, controllando spesso che non si bruci, fino a completa essiccazione (può essere utile in certi forni tenere lo sportello leggermente socchiuso).

Per la mousse di castagne

500 gr circa di castagne

100 ml di latte di soia

100 gr di zucchero di canna integrale

½ stecca di vaniglia

Procedimento

Sbucciare le castagne crude e metterle a bollire in una casseruola con acqua e un pizzico di sale per circa mezz’ora. Scolare sotto un getto d’acqua fredda in modo da interrompere la cottura, quindi eliminare pazientemente la pelle con un coltellino. A questo punto, eliminate le castagne “con l’ospite”, quelle nere, e alla fine, avendone mangiato qualcuna per addolcire l’ingrato lavoro, a me ne sono rimaste circa 370 gr. Facendo le debite proporzioni, aggiungere alle castagne spezzate lo zucchero, il latte e la stecca di vaniglia incisa nel senso della lunghezza, e portare a bollore. Dopo un minuto, spegnere il fuoco e far raffreddare, quindi aprire la stecca di vaniglia e spremere tutti i semini neri dolcissimi. Con il frullatore ad immersione, lavorare ancora tiepido, in modo da emulsionare e rendere soffice la crema, come una mousse. Far raffreddare completamente in frigo.

Per lo sciroppo di barbabietola dolce

1 barbabietola cruda

30 gr di zucchero integrale o 2 cucchiai di sciroppo d’agave

3-4 gr di kuzu (gelificante naturale giapponese ricavato da un tubero)

3-4 baccelli di cardamomo

Procedimento

Lavare e sbucciare la barbabietola, quindi tagliarla e spremerne tutto il succo in un estrattore. Ricavatone circa 150 gr di succo, mescolarlo con lo zucchero e il kuzu polverizzato. Aprire i baccelli di cardamomo ed aggiungere i semi al succo; portare a bollore in un tegamino, bollire 2 minuti, quindi filtrare e raffreddare lo sciroppo.

Per servire il dessert:

Prelevare delle piccole quantità di mousse di castagne e formare delle palline con le mani, oppure con la sac a poche creare delle spumette in un piatto. Spezzare il croccante a pezzi da infilzare nella mousse o sbriciolarlo, distribuire lo sciroppo tutto attorno.

LA CUCINA DELLE ESSENZE

Novembre 4th, 2019 Posted by Blog, Mailing, News 0 thoughts on “LA CUCINA DELLE ESSENZE”

WORKSHOP DI CUCINA CREATIVA SUGLI OLI ESSENZIALI

Il primo evento del mese di novembre non è solo per nasi affilati e palati esigenti: imparando a conoscere gli oli essenziali, scopriremo quante possibilità ci siamo persi in cucina fino ad ora! Sostituire una spezia, una bacca o un agrume con il suo olio essenziale, infatti, non solo moltiplica l’intensità dell’aroma, ma apre nuovi orizzonti di gusto. In questa serata, verrà offerto un aperitivo leggermente alcolico per iniziare con il giusto tono, poi proseguiremo con due portate salate (una di ispirazione toscana e una asiatica) per concludere con un dessert “coccola” d’autunno! E ci sarà modo di testare il proprio naso sulle fragranze naturali DoTerra.

Omaggi e dispense inclusi nel prezzo di €60,00, obbligatoria la prenotazione.

Iscrizioni in corso, posti limitati: info@elenacarmilla.eu

Tel: 347 0149 740

Eventi e degustazioni del mese di novembre

Ottobre 24th, 2019 Posted by Blog, Mailing, News 0 thoughts on “Eventi e degustazioni del mese di novembre”

Ho creato nuove sinergie per sperimenare assieme le delizie dell’autunno. Questo è il periodo dell’anno in cui la natura esprime il massimo della crescita prima del riposo autunnale, le verdure e la frutta sono ricchissimi di sostanze e ci preparano ai freddi in arrivo. Ecco due appuntamenti per approfondire le tematiche della cucina e della salute a tavola assieme a due amiche preziose:

Valentina Zaccone ci parlerà degli oli essenziali terapeutici, ed io vi insegnerò come impiegarli in cucina con creatività; sarà un occasione unica per allenare il nostro naso, e magari scoprirete di avere una sensibilità innata per le essenze! L’impiego in abbinamento a preparazioni salate e dolci, e nelle bevande, è sorprendente: esalta note di gusto e palato mai provate. Vedrete che aperitivo!

Lucia Sgarbossa è una Naturopata, Iridologa e Healt Coach di lunga esperienza e ci insegnerà come armonizzare corpo, mente e anima con le nostre abitudini alimentari; le ricette che vi insegnerò in questa occasione saranno come “coccole” e ci faranno sperimenare l’equilibrio dei sensi! Il “comfort food” non è mai stato così benefico!

In entrambe le serate, sarà prevista una parte teorica e la degustazione, ed è richiesta l’iscrizione causa posti limitati. Il costo della singola serata è di € 60,00, non sono previste riduzioni. Per confermare la partecipazione, è necessario un acconto tramite bonifico bancario. Vi aspetto!

NEWSLETTER

Iscriviti alla mia newsletter per scoprire in anteprima le novità